Come mantenere la SEO quando si riprogetta un sito web

Riprogettare un sito web è come fare un lifting alla vostra vetrina digitale. Può dare nuova vita alla vostra presenza online, migliorare l'esperienza dell'utente e allineare il vostro marchio alle ultime tendenze. Tuttavia, in mezzo a tutta l'eccitazione per la revisione di un sito web, un aspetto critico viene spesso trascurato: preservare l'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) guadagnata con fatica.

Cosa succede se perdo il mio posizionamento SEO durante la riprogettazione del sito web?

Senza un'attenta pianificazione, la riprogettazione di un sito web può portare inavvertitamente a un calo delle classifiche SEO e della visibilità. In questa guida approfondiamo come riprogettare il vostro sito web mantenendo e addirittura migliorando la vostra SEO. Ci sono molte considerazioni SEO che dovete includere nella ristrutturazione del vostro sito web per garantirne il successo.

Valutando attentamente le prestazioni SEO attuali, pianificando la strategia di riprogettazione, preservando gli elementi SEO on-page, ottimizzando i tempi di caricamento delle pagine, assicurando la compatibilità con i dispositivi mobili, verificando i problemi SEO tecnici, monitorando le prestazioni post-riprogettazione e conducendo un'ottimizzazione SEO continua, è possibile mantenere e migliorare con successo la SEO del proprio sito web.

Ricordate che la SEO è un campo in continua evoluzione, quindi rimanete vigili, adattatevi ai cambiamenti e assicuratevi che il vostro sito web riprogettato continui a prosperare nelle classifiche dei motori di ricerca e nel traffico organico.

Che cos'è la SEO? Un ripasso

Nell'era digitale di oggi, dove le informazioni sono abbondanti e la concorrenza è agguerrita, avere una forte presenza online è fondamentale sia per le aziende che per i privati. L'ottimizzazione per i motori di ricerca, comunemente nota come SEO, svolge un ruolo fondamentale nell'assicurare che i vostri contenuti, prodotti o servizi siano reperibili da chi cerca informazioni rilevanti su Internet. In questa guida completa approfondiremo cos'è la SEO, come funziona e perché è essenziale per chiunque voglia avere successo nel mondo online. Se desiderate maggiori informazioni sulla SEO, abbiamo una guida qui per aiutarvi.

SEO è un acronimo che sta per ottimizzazione dei motori di ricerca. Il SEO è un insieme di pratiche e strategie volte a migliorare la visibilità e il posizionamento di un sito web nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP). L'obiettivo principale della SEO è quello di aumentare organicamente la quantità e la qualità del traffico verso un sito web attraverso i risultati non a pagamento (detti anche "organici") dei motori di ricerca.

Come funziona la SEO?

La SEO comporta un approccio multiforme per migliorare la rilevanza e l'autorità di un sito web agli occhi dei motori di ricerca, in primo luogo Google. L'intricato funzionamento della SEO può essere classificato a grandi linee nei seguenti componenti:

Ricerca di parole chiave

La ricerca delle parole chiave è alla base di qualsiasi strategia SEO. Si tratta di identificare le parole e le frasi (parole chiave) che le persone utilizzano quando cercano contenuti relativi al vostro sito web. La comprensione di queste parole chiave vi aiuta ad adattare i vostri contenuti per soddisfare efficacemente l'intento degli utenti.

Ottimizzazione della pagina

L'ottimizzazione on-page consiste nell'ottimizzare le singole pagine web per renderle più adatte ai motori di ricerca. Ciò include l'ottimizzazione dei tag del titolo, delle meta-descrizioni, dei tag dell'intestazione e del testo alt delle immagini. Inoltre, è necessario creare contenuti di alta qualità, pertinenti e coinvolgenti, in linea con le parole chiave mirate.

Ottimizzazione off-page

L'ottimizzazione off-page si concentra sulla costruzione dell'autorità e della reputazione del vostro sito web su Internet. Questo obiettivo viene raggiunto principalmente attraverso le attività di link-building, in cui altri siti web affidabili rimandano ai vostri contenuti. I backlink di alta qualità provenienti da fonti autorevoli possono aumentare notevolmente la credibilità del vostro sito web agli occhi dei motori di ricerca.

SEO tecnico

La SEO tecnica si occupa degli aspetti tecnici dell'ottimizzazione del sito web. Ciò include l'ottimizzazione della velocità del sito, la garanzia di compatibilità con i dispositivi mobili, la creazione di una struttura logica del sito e il miglioramento dell'esperienza complessiva dell'utente. Un sito web ben ottimizzato non solo si posiziona meglio, ma offre anche una migliore esperienza ai visitatori.

Marketing dei contenuti

Il marketing dei contenuti è un elemento cruciale della SEO. Comporta la creazione e la condivisione di contenuti di valore, informativi e pertinenti per attrarre e coinvolgere il pubblico di riferimento. I contenuti di alta qualità non solo contribuiscono alla SEO, ma stabiliscono anche la vostra autorità nella vostra nicchia.

LEGGI  Hotjar vs. Microsoft Clarity: Scegliere il giusto strumento di analisi web per la vostra azienda

SEO locale (per le aziende che operano nel settore dei mattoni e del cemento)

La SEO locale è essenziale per le aziende con sedi fisiche. Comprende l'ottimizzazione della presenza online per apparire in primo piano nei risultati di ricerca locali. Ciò include la gestione del profilo Google My Business, l'acquisizione di recensioni da parte dei clienti e la garanzia di informazioni aziendali accurate negli elenchi online.

Perché la SEO è importante?

La comprensione di cosa sia la SEO è solo una piccola parte della superficie. Per apprezzarne davvero l'importanza, prendete in considerazione questi motivi convincenti per cui la SEO è importante:

Maggiore visibilità: Una strategia SEO ben eseguita aiuta il vostro sito web a posizionarsi più in alto nei risultati dei motori di ricerca, rendendolo più visibile agli utenti che cercano attivamente informazioni, prodotti o servizi relativi al vostro settore.

Traffico mirato: La SEO consente di attirare traffico altamente pertinente e mirato. Ottimizzando per parole chiave specifiche, potete raggiungere un pubblico attivamente interessato a ciò che avete da offrire, aumentando la probabilità di conversioni.

Credibilità e fiducia: I siti web che appaiono in cima ai risultati di ricerca sono spesso percepiti come più credibili e affidabili dagli utenti. La SEO può contribuire a rendere il vostro sito web un'autorità nella vostra nicchia.

Marketing efficace dal punto di vista dei costi: Rispetto a molte altre strategie di marketing, la SEO è conveniente e offre un elevato ritorno sugli investimenti (ROI). È un modo efficace per raggiungere il vostro pubblico senza spendere troppo.

Analisi e approfondimenti sui dati: Gli strumenti SEO e le piattaforme di analisi forniscono dati preziosi sulle prestazioni del vostro sito web. È possibile monitorare il posizionamento delle parole chiave, il comportamento degli utenti e i tassi di conversione, consentendo di prendere decisioni basate sui dati.

Vantaggio competitivo: Nell'attuale panorama competitivo online, le aziende che investono in SEO ottengono un vantaggio competitivo. Se i vostri concorrenti ottimizzano i loro siti web e voi no, rischiate di rimanere indietro.

Adattamento al cambiamento del comportamento dei consumatori: Poiché i consumatori si rivolgono sempre più a Internet per ricercare prodotti e servizi, è essenziale avere una forte presenza online. La SEO vi aiuta ad adattarvi all'evoluzione del comportamento e delle preferenze dei consumatori.

Portata globale: La SEO consente di raggiungere un pubblico globale, abbattendo le barriere geografiche e ampliando la portata del mercato.

La SEO è un aspetto fondamentale del successo online, sia che si tratti di un'azienda, di un sito web o di un tentativo di affermare la propria presenza online. È il processo di ottimizzazione del vostro sito web per renderlo più visibile, credibile e attraente sia per i motori di ricerca che per gli utenti. Comprendendo cos'è la SEO, come funziona e perché è importante, potete sfruttarne il potere per migliorare la vostra presenza online, attirare traffico mirato e raggiungere i vostri obiettivi digitali. Che siate esperti di marketing digitale o abbiate appena iniziato il vostro viaggio online, la SEO è un'abilità che vale la pena di padroneggiare nel mondo interconnesso di oggi. E se non ne siete sicuri, ecco che cosa fa un agenzia è qui per aiutarvi!

Posso mantenere la mia ottimizzazione SEO con una riprogettazione del sito web?

Come posso costruire il mio nuovo sito web senza perdere il SEO? È una domanda che ci viene posta spesso da Torte fresche. Non spostare il vostro attuale ranking SEO sul nuovo sito web può essere un disastro SEO, ma noi siamo qui per assicurarci che ciò non accada e per consigliarvi in ogni fase del percorso.

Valutare le prestazioni SEO attuali

Prima di tuffarvi a capofitto nel processo di riprogettazione, prendetevi il tempo necessario per valutare le vostre attuali prestazioni SEO. Questa valutazione servirà da punto di riferimento e da guida per la vostra strategia di riprogettazione.

  • Analizzare le tendenze del traffico: Utilizzate strumenti come Google Analytics per capire i modelli di traffico, le fonti e le conversioni del vostro sito web. Identificate le pagine che funzionano bene e quelle che devono essere migliorate.
  • Esaminare le classifiche delle parole chiave: Utilizzate Google Search Console per valutare le vostre attuali classifiche per parole chiave e identificare le opportunità di crescita.
  • Verificare la presenza di problemi tecnici: Eseguire una verifica tecnica approfondita del sito utilizzando strumenti specializzati per individuare problemi quali link non funzionanti, descrizioni meta duplicate e bassa velocità delle pagine.
LEGGI  Hotjar vs. Microsoft Clarity: Scegliere il giusto strumento di analisi web per la vostra azienda

 Pianificare la strategia di riprogettazione

Il successo di una riprogettazione di un sito web inizia con un piano ben congegnato. Ecco gli elementi chiave da considerare:

  • Audit dei contenuti: Identificare i contenuti ad alto rendimento che dovrebbero essere mantenuti, aggiornati o ampliati. Eliminare i contenuti di bassa qualità o obsoleti.
  • Ricerca di parole chiave: Rivedere la ricerca sulle parole chiave per comprendere le tendenze attuali e identificare nuove opportunità. Integrate queste parole chiave nella vostra strategia di contenuti.
  • Struttura dell'URL: Mantenere il più possibile l'attuale struttura degli URL per preservare i backlink e le posizioni di classifica esistenti.
  • 301 Reindirizzamenti: Creare reindirizzamenti 301 dai vecchi URL ai corrispondenti nuovi URL. In questo modo si garantisce che gli utenti e i motori di ricerca vengano indirizzati senza problemi alle nuove pagine.
  • Design reattivo: Assicuratevi che il design del vostro nuovo sito web sia mobile-friendly e responsive, in quanto la facilità di navigazione è un fattore SEO fondamentale.

Conservare gli elementi SEO On-Page

Durante la riprogettazione, è essenziale mantenere gli elementi chiave della SEO on-page:

  • Tag del titolo e descrizioni meta: Mantenere intatti i tag title e le meta descrizioni o apportare miglioramenti in base alla ricerca delle parole chiave.
  • Tag di intestazione: Mantenere una struttura chiara e gerarchica utilizzando i tag di intestazione (H1, H2, H3, ecc.) per organizzare i contenuti.
  • Testo Alt dell'immagine: Assicurarsi che il testo alt delle immagini sia mantenuto o aggiornato per rimanere descrittivo e SEO-friendly.
  • Markup Schema: Conservare o migliorare il markup schema per fornire ai motori di ricerca dati strutturati sui vostri contenuti.

Ottimizzare i tempi di caricamento delle pagine

La velocità del sito web è un fattore SEO cruciale. Nell'ambito della vostra strategia di riprogettazione, implementate queste strategie per ottimizzare i tempi di caricamento delle pagine:

  • Comprimere le immagini: Utilizzare gli strumenti di compressione delle immagini per ridurre le dimensioni dei file senza compromettere la qualità.
  • Ridurre al minimo le richieste HTTP: Limitare il numero di script e fogli di stile esterni per ridurre al minimo le richieste HTTP.
  • Sfruttare la cache del browser: Configurare il server per sfruttare la cache del browser per le risorse a cui si accede di frequente.
  • Rete di consegna dei contenuti (CDN): Considerate l'utilizzo di un CDN per distribuire i contenuti e ridurre i tempi di caricamento del server.

Garantire un design compatibile con i dispositivi mobili

Data l'indicizzazione mobile-first di Google, il vostro sito web riprogettato non solo deve essere reattivo, ma deve anche fornire un'eccellente esperienza mobile.

Test per i problemi

Prima di lanciare il sito web riprogettato, condurre un'accurata verifica tecnica SEO. Verificare la presenza di:

  • Errori di strisciamento: Utilizzare strumenti come Google Search Console per identificare e correggere gli errori di crawl.
  • Sitemap XML: Creare e inviare una sitemap XML aggiornata a Google per garantire l'indicizzazione di tutte le pagine.
  • Robots.txt: Rivedere e aggiornare il file robots.txt per controllare il crawling dei motori di ricerca.
  • Tag canonici: Assicurarsi che i tag canonici siano implementati correttamente per evitare problemi di contenuto duplicato.

Monitoraggio delle prestazioni dopo la riprogettazione

Dopo la pubblicazione del sito web ridisegnato, monitoratene attentamente le prestazioni. Utilizzate gli strumenti di analisi per monitorare:

  • Tendenze del traffico: Osservare le variazioni del traffico organico e identificare eventuali cali o miglioramenti significativi.
  • Classifica delle parole chiave: Monitorare l'andamento delle parole chiave mirate dopo la riprogettazione.
  • Stato dell'indicizzazione: Tenete d'occhio lo stato di indicizzazione del vostro sito web in Google Search Console.
  • Comportamento dell'utente: Analizzare il comportamento degli utenti e le metriche di coinvolgimento, come la frequenza di rimbalzo e il tempo di permanenza sul sito.

Aggiungere regolarmente contenuti freschi

Continuate a pubblicare contenuti pertinenti e di alta qualità sul vostro sito web. I contenuti freschi possono attirare nuovi visitatori e mantenere quelli esistenti impegnati. Blog, articoli e risorse sono eccellenti a questo scopo.

Rimanere informati e adattarsi:La SEO è un campo in continua evoluzione. Rimanete aggiornati sugli aggiornamenti degli algoritmi dei motori di ricerca e sulle tendenze del settore. Siate pronti ad adattare la vostra strategia SEO per soddisfare i requisiti e le aspettative degli utenti in continua evoluzione.

Testate accuratamente il vostro sito web: Prima di andare in onda, eseguite un test approfondito del vostro sito web riprogettato. Verificate la presenza di eventuali problemi di funzionalità, link non funzionanti e reattività ai dispositivi mobili.

Presentare una Sitemap XML aggiornata: Una volta che il sito web riprogettato è attivo, ripresentare la sitemap XML aggiornata a Google Search Console per garantire che i motori di ricerca indicizzino i nuovi contenuti.

Educare il vostro Squadra:Assicuratevi che il vostro team comprenda l'importanza della SEO e segua le best practice quando aggiunge contenuti o apporta modifiche al sito web.

Seguendo questi passaggi e prestando attenzione ai dettagli SEO durante il processo di riprogettazione, è possibile ridurre al minimo il rischio di perdere posizioni e traffico SEO, migliorando al contempo le prestazioni complessive e l'esperienza utente del sito web. Il valore della SEO è l'aggiunta di una lista di controllo SEO per ottenere un buon posizionamento su Google e una buona ottimizzazione delle pagine.

Se non siete sicuri di come mantenere il SEO durante la riprogettazione del vostro sito web, chiamateci per avere una chiacchierata su come possiamo aiutarvi 🙂